Oscar del vino Bibenda 2019
News

Palmento Costanzo riceve Oscar del Vino di Bibenda 2019

Una sorpresa inaspettata e ricca di gioia: la candidatura prima e poi la premiazione come “Vino emergente” per l’Oscar del Vino di Bibenda, svoltasi a Roma il 23 marzo, è stato un momento di grande gioia e soddisfazione per la nostra cantina, tutto il team che ogni giorno lavora al progetto “Palmento Costanzo” e per l’Etna.

La nostra scelta di raccontare l’Etna attraverso una ricerca e selezione ancora più precisa è stata
compresa e valorizzata dallo staff di Bibenda.

Dopo il premio per l’ “Etichetta dell’anno 2019”, il nostro Contrada Santo Spirito ha ricevuto anche il premio come “vino emergente”.

Accanto a noi c’erano due vini bianchi di cantine di grande prestigio, Velenosi di Ascoli Piceno e Ca’  del Bosco di Erbusco (BS), con cui abbiamo condiviso la gioia di essere sul palco per un riconoscimento, oltre che ai nostri prodotti, al lavoro che ogni giorno facciamo sui nostri territori.

Il ritmo del cuore batteva veloce in quei momenti, la nostra soddisfazione di essere giunti lì era già grande. Ho impiegato qualche secondo a capire che avevano pronunciato il nostro nome: ”Etna Rosso Contrada Santo Spirito”; subito dopo un’esplosione di applausi mi ha riportato alla realtà e mi sono ritrovata con il premio tra le mani.
Un momento indimenticabile.

Dedichiamo questo Oscar del Vino di Bibenda a tutti coloro che ogni giorno ci affiancano in questo meraviglioso lavoro. Un ringraziamento speciale va al nostro enologo Nicola Centonze, che mette tanta cura nel nutrire il progetto e i vini di Palmento Costanzo con la sua professionalità.
La dedica più grande va all’Etna, questo meraviglioso territorio rappresentato durante la serata anche dalle cantina Pietradolce e Benanti, che non smette mai di stupirci e emozionarci.

Valeria Agosta