Vulcanei-2017
News

Vulcanei 2017: Palmento Costanzo tra i vini vulcanici al Castello di Lispida

I vini vulcanici si danno appuntamento a Vulcanei 2017, la manifestazione con cui si apre il calendario 2017 degli eventi di Volcanic Wines, organizzati dall’Associazione delle “DOC” di origine vulcanica di tutta Italia e composta da Consorzi di tutela, enoteche e comuni.

Un evento unico nel suo genere che quest’anno si svolge il 6 e 7 maggio all’interno del Castello di Lispida a Monticelli di Monselice, in provincia di Padova. Una due giorni che propone un viaggio attraverso l’Italia dei vulcani, e nello specifico dei vini vulcanici, dalla Sicilia al Veneto, per andare poi oltre confine a scoprire i vini della Stiria e della Slovenia, ospiti d’eccezione di questa edizione. Saranno presenti i vini provenienti da tutte le aree del territorio nazionale che fanno parte di Volcanic Wines: Etna, Breganze, Campi Flegrei e Ischia, Colli Euganei, Frascati, Gambellara, Lessini, Mogoro, Orvieto, Pantelleria, Pitigliano e Sovana, Soave, Tuscia, Vesuvio e Vulture. Per testimoniare quel fil rouge che unisce i vini nati su suoli vulcanici, vitigni diversi, differenti latitudini ma anche le caratteristiche comuni che si declinano in mineralità, sapidità e longevità. Un mix che ha fatto dei volcanic wines un punto di riferimento per gli appassionati di tutti i continenti.

L’Italia, come spesso accade nel settore enologico, conferma ancora un ruolo di leadership, grazie a una biodiversità che non conosce eguali e che spazia da nord a sud, da bianchi in grado di evolvere negli anni a rossi che uniscono struttura e freschezza. Un fenomeno, quello delle colture su suoli vulcanici, che riguarda 124 milioni di ettari nel mondo (4 volte l’estensione dell’Italia) e che offre prodotti dalle caratteristiche uniche. L’appuntamento di quest’anno è curato dal Consorzio di Tutela Vini Colli Euganei unitamente alla Strada del Vino dei Colli Euganei ed al Consorzio Terme di Abano Montegrotto. La location non è scelta a caso: il Castello di Lispida, è uno dei luoghi simbolo del vino italiano. Infatti, i Conti Corinaldi che lo acquistarono sul finire del XVIII secolo, lo restaurarono fino a trasformarlo nella attuale splendida tenuta e lo dotarono di cantine imponenti. Nel contempo piantarono, tra i primi in Italia, i vitigni bordolesi dedicati alla produzione di vino.

Per Vulcanei 2017 tante conferme e molte novità. Per la prima volta sarà presente l’azienda Palmento Costanzo, Etna DOC, proveniente da Passopisciaro (Sicilia), con i suoi vini della linea top “Bianco di Sei”  (Carricante e Catarratto) e “Nero di Sei” (Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio). Per queste etichette, create da Spazio di Paolo,  l’azienda ha vinto il premio Gold per A’ Design Award by Packaging of the world. Una serie di novità anche negli eventi: da “Vulcanei in volo”, la possibilità di sorseggiare un aperitivo ad alta quota sorvolando i Colli Euganei a bordo di un aereo (costo 50 euro), a “Vulcanei in tour” per chi ama la comodità una navetta “salvapunti” patente dalle terme con guida italiana, e poi jazz al tramonto con Tribidado Trio dalla Stiria e Eym Trio dalla Francia due concerti, uno il sabato e l’altro la domenica, che inizieranno alle ore 18.

Fra le conferme, una infinità di degustazioni guidate con prenotazione obbligatoria, curate da esperti e giornalisti enogastronomici. La maggior parte delle cantine presenti è di provenienza Colli Euganei, ma c’è anche una ventina di territori ospiti come Stiria e Slovenia. Un settore sarà dedicato a “Food… produttori e cuochi per vulcaniche prelibatezze” con la presenza di aziende produttrici di olio, pane, pane biologico, pasta fresca, prosciutto, burger di oca, formaggio, pesce, caffè ed insalatina di gallina padovana.

 Uno sguardo d’insieme sulla manifestazione. Il 6 e 7 maggio nel Castello di Lispida a Monticelli di Monselice (PD). Orari: 6 Maggio dalle 14 alle 22.30 e 7 Maggio dalle 10.30 alle 20. Costo del biglietto: Prevendita online 15 euro (collegandosi al sito www.vulcanei.wine); in loco durante l’evento 18 euro.

Related Posts